• Ven. Dic 4th, 2020

Webbytechi

Novità smartphone e schede con prezzi

La serie P40 di Huawei è una prova di libertà dal mondo commerciale americano, la potente società cinese evidenzia la sua crescita inarrestabile verso nuove mode tecnologiche con la sua App Gallery il nuovo store che va in sostituzione di Google Play. Huawei non poteva far altro che immettere nel mercato suoi smartphone per offrire agli utenti la miglior esperienza mobile anche senza Google.

Ricordiamo che il suo sistema è ancora basato su Android ma tutto il resto è opera di Huawei cominciando dall’ interfaccia EMUI10 già conosciuta ormai insieme allo store App Gallery che purtroppo però dobbiamo dire che molte delle applicazioni che noi consideravamo importanti o necessarie come Gmail e Google Maps non saranno presenti, per non parlare di Youtube e altri social di origine americane come Facebook e Twitter, alcune di queste si possono trovare attraverso applicazione gratuita di TrovaApp.

Huawei accompagnerà i suoi utenti ad avere un’esperienza differente se non mai significativa concentrandosi presumibilmente ad aver fede soprattutto sui componenti attenti del P40 Pro non per altro risulta essere il migliore smartphone del momento se parliamo di prestazioni. Infatti il suo processore dotato di HiSilicon Kirin 990 5G octa core 2,86 GHz presentato lo scorso anno tramite IFA 2019 ci darà modo di relazionarsi con i feedback degli utenti. La sua memoria Ram è da 8 GB e 128 GB di storage espandibile in nano memory.

Le sue dimensioni sono 158,2x 72,6x 9mm di spessore. Con un peso di 209 grammi è un dual sim con una impermeabilità di IP68 inoltre ha un buon display 6,76 pollici con tecnologia Oled  QHD+ con 441 ppi.

Huawei P40 Pro
Huawei P40 Pro

Molto notevole la fotocamera principale con 50MP SuperSensing, seconda fotocamera Quadrongolare è di 40MP capacità di sviluppare video in 4K mentre le altre 12 MP + 2 MP e sensore ToF.

Fotocamera anteriore 32MP con autofocus e programma IR. Le connettività sono come sempre di ottima scelta, e finalmente sul sui P40 non abbiamo i Jack da 3,5mm, USB Type-C 31, Bluetooth 5.1, Rete 4G e supporta anche il 5G, slot dual nano SIM, NFC, Wi-Fi 802.11 .

Huawei farà a meno dell’assistente Google e introduce la voce di  Celia che aiuterà per le assistenze vocali, oggi in via di sviluppo ma già con servizi ottimali.

Vedi i prezzi su Amazon